Viaggio autonomo (narrazione)

Bandit – Mages

una storia in corso di costruzione, sulle turbolente giornate di Bourges.

/

Bandit – Mages

una storia in corso di costruzione, sulle turbolente giornate di Bourges.

/

Franco Brocani

  http://www.malastradafilm.com/audio/Franco_Brocani_Storie_su_Schifanosaurus_rex.mp3 Credo che fosse mattino, adesso non ricordo esattamente,  sempre al Festival di Sulmona del 2008, Franco Brocani racconta degli aneddoti sul suo film e sulla sua amicizia con Mario  Schifano.  

/

Franco Brocani

  http://www.malastradafilm.com/audio/Franco_Brocani_Storie_su_Schifanosaurus_rex.mp3 Credo che fosse mattino, adesso non ricordo esattamente,  sempre al Festival di Sulmona del 2008, Franco Brocani racconta degli aneddoti sul suo film e sulla sua amicizia con Mario  Schifano.  

/

Adriano Aprà e Roberto Silvestri

Novembre 2008, in un bar di Sulmona durante il festival.Una conversazione, uno scambio, due o più bicchieri. [foto mara h. b.]

/

Adriano Aprà e Roberto Silvestri

Novembre 2008, in un bar di Sulmona durante il festival.Una conversazione, uno scambio, due o più bicchieri. [foto mara h. b.]

/

Serata a Roma_Parte_1 [21’16”] Parte_2 [25’56”]

Parte 1 Parte 2 Note: Il ragazzo esce infuriato dicendo: “Quello millanta, ed è pazzo”. Rispondo: “Guarda a come ti tocca, se ti tocca e smuove qualcosa, quel che ha detto, ira e fastidio, quel che sia, è questo che

/

Serata a Roma_Parte_1 [21’16”] Parte_2 [25’56”]

Parte 1 Parte 2 Note: Il ragazzo esce infuriato dicendo: “Quello millanta, ed è pazzo”. Rispondo: “Guarda a come ti tocca, se ti tocca e smuove qualcosa, quel che ha detto, ira e fastidio, quel che sia, è questo che

/

Serata al Basaglia [18’12”] (to)

Note: All’assenza di senso rispondere per sottrazione di senso e non fornendo spiegazioni e “prese di coscienza” che suppliscano riempiendo il vuoto. Di questa supplenza c’è un mercato fiorente, ed anzi è proprio nel fatto che una pletora di merci,

/

Serata al Basaglia [18’12”] (to)

Note: All’assenza di senso rispondere per sottrazione di senso e non fornendo spiegazioni e “prese di coscienza” che suppliscano riempiendo il vuoto. Di questa supplenza c’è un mercato fiorente, ed anzi è proprio nel fatto che una pletora di merci,

/