Alberto Grifi – film on line

 Verifica incerta (’64) Transfert per kamera verso Virulentia (’66-’67) Orgonauti, evviva! (’68-’70) Il grande freddo (’71) Il festival del proletariato giovanile al Parco Lambro (’76) Lia (’77)  diffusi da  www.albertogrifi.com  

/ One Comment

Alberto Grifi – film on line

 Verifica incerta (’64) Transfert per kamera verso Virulentia (’66-’67) Orgonauti, evviva! (’68-’70) Il grande freddo (’71) Il festival del proletariato giovanile al Parco Lambro (’76) Lia (’77)  diffusi da  www.albertogrifi.com  

/ One Comment

Eu Screen

                   Qualcosa si muove e le televisioni di mezza europa               iniziano a pubblicare i loro archivi su www.euscreen.eu    

/ No comments

Eu Screen

                   Qualcosa si muove e le televisioni di mezza europa               iniziano a pubblicare i loro archivi su www.euscreen.eu    

/ No comments

3 Televisio de Catalunya

                breve reportage della televisione spagnola 1991

/ No comments

3 Televisio de Catalunya

                breve reportage della televisione spagnola 1991

/ No comments

Archivio Fotografico on line – L’Unità

 Un pezzo di storia finalmente fruibile http://archiviofoto.unita.it/                                  

/ No comments

Archivio Fotografico on line – L’Unità

 Un pezzo di storia finalmente fruibile http://archiviofoto.unita.it/                                  

/ No comments

Guy Debord – film on line

 Hurlements en faveur de Sade (1952) Critique de la séparation (1961) Society of the Spectacle (1973) Refutation of All Judgments (1975) In Girum Imus Nocte Et Consumimur Igni (1978) diffusi da  www.ubu.com  

/ No comments

Guy Debord – film on line

 Hurlements en faveur de Sade (1952) Critique de la séparation (1961) Society of the Spectacle (1973) Refutation of All Judgments (1975) In Girum Imus Nocte Et Consumimur Igni (1978) diffusi da  www.ubu.com  

/ No comments

Retorica.

23 Maggio, carcere dell’Ucciardone, aula bunker, Palermo. occhi chiusi, di presidente in presidente. in diverse forme lo stato in canonica parata.  gabbie vuote, studenti, giornalisti e inservienti. commemorare è come smettere d’amare.   

/ No comments

Retorica.

23 Maggio, carcere dell’Ucciardone, aula bunker, Palermo. occhi chiusi, di presidente in presidente. in diverse forme lo stato in canonica parata.  gabbie vuote, studenti, giornalisti e inservienti. commemorare è come smettere d’amare.   

/ No comments

Quadro morto.

foto Nakita Rezi

/ No comments

Quadro morto.

foto Nakita Rezi

/ No comments

玻璃の少女 crystal girl – Saika Tokunaga

The existence called “a girl” who reserved the gender, was so strange, warped but beautiful. There were girls who seemed delicate and fragile being like a crystal,they came to have interested to be self-harm. In this film, I described a

/ No comments

玻璃の少女 crystal girl – Saika Tokunaga

The existence called “a girl” who reserved the gender, was so strange, warped but beautiful. There were girls who seemed delicate and fragile being like a crystal,they came to have interested to be self-harm. In this film, I described a

/ No comments

頴娃 ei – Saika Tokunaga

The expression of my hometown, Ei village what I had ever felt. In this work, I described to explore the relationship between my family, town, atmosphere and myself at New Year holidays. 2010/super8/colour/3′        

/ No comments

頴娃 ei – Saika Tokunaga

The expression of my hometown, Ei village what I had ever felt. In this work, I described to explore the relationship between my family, town, atmosphere and myself at New Year holidays. 2010/super8/colour/3′        

/ No comments

少女たち SHOUZYOTACHI – Saika Tokunaga

This film was described a vision of Japanese little girl’s world. The girls dressed Kimono plays a strange action in the world of the dead. 2009/super8/colour/01:50        

/ No comments

少女たち SHOUZYOTACHI – Saika Tokunaga

This film was described a vision of Japanese little girl’s world. The girls dressed Kimono plays a strange action in the world of the dead. 2009/super8/colour/01:50        

/ No comments

Videograms of a Revolution – Romania 1989

  Succede che il popolo insorge e Ceaușescu cade. E’ il 1989 in Romania. Succede anche che arrivano Harun Farocki e Andrei Ujica e capiscono molto bene come mettere insieme un archivio televisivo. Successe anche che per la prima edizione del FIPA scrissi a

/ 2 Comments

Videograms of a Revolution – Romania 1989

  Succede che il popolo insorge e Ceaușescu cade. E’ il 1989 in Romania. Succede anche che arrivano Harun Farocki e Andrei Ujica e capiscono molto bene come mettere insieme un archivio televisivo. Successe anche che per la prima edizione del FIPA scrissi a

/ 2 Comments

Europa Film Treasures

▲Europa Film Treasures è uno scrigno, un tesoro, per definizione del titolo stesso. Raccoglie e pubblica in versione integrale gli albori della cinematografia europea. Attraverso una collaborazione tra diverse cineteche di differenti paesi viene messa in piedi una piattaforma in cui perdersi è

/ No comments

Europa Film Treasures

▲Europa Film Treasures è uno scrigno, un tesoro, per definizione del titolo stesso. Raccoglie e pubblica in versione integrale gli albori della cinematografia europea. Attraverso una collaborazione tra diverse cineteche di differenti paesi viene messa in piedi una piattaforma in cui perdersi è

/ No comments

intervista, Andreco

  Nato a Roma, 1978, vive e lavora tra Roma, Bologna, New York. I tuoi loop godono di un linguaggio diretto generato da forme essenziali.Una struttura liquida, mai narrativa… Hanno un significato “aperto” soggetto alla libera interpretazione del pubblico. Non

/ No comments

intervista, Andreco

  Nato a Roma, 1978, vive e lavora tra Roma, Bologna, New York. I tuoi loop godono di un linguaggio diretto generato da forme essenziali.Una struttura liquida, mai narrativa… Hanno un significato “aperto” soggetto alla libera interpretazione del pubblico. Non

/ No comments

introduzione.

Convenuti all’evento si ammira la collezione. C’è giubilo e curiosità, si scrutano i colori e i poderi. Scenografie d’artista. Passeggio, passaggio. A coppie di due, al massimo tre, ognuno dice qualcosa. Poi un microfono e si fa il pubblico. Un

/ No comments

introduzione.

Convenuti all’evento si ammira la collezione. C’è giubilo e curiosità, si scrutano i colori e i poderi. Scenografie d’artista. Passeggio, passaggio. A coppie di due, al massimo tre, ognuno dice qualcosa. Poi un microfono e si fa il pubblico. Un

/ No comments

un mito antropologico televisivo

la redazione di Televideoinn_1992 (da sinistra: S. Salomone, E. Costanzo, D. Liggeri, S. Castiglione) [si ringrazia per la foto Ezio Costanzo]  un film nato attraverso il lavoro e la ricerca di malastrada.film pensato, discusso e montato da Maria Helene Bertino,

/ Comments Off on un mito antropologico televisivo

un mito antropologico televisivo

la redazione di Televideoinn_1992 (da sinistra: S. Salomone, E. Costanzo, D. Liggeri, S. Castiglione) [si ringrazia per la foto Ezio Costanzo]  un film nato attraverso il lavoro e la ricerca di malastrada.film pensato, discusso e montato da Maria Helene Bertino,

/ Comments Off on un mito antropologico televisivo

Rush pour Nicola et Chloe

Cos’era? Una mattina a marsiglia. Le sue foglie. Uno squarcio di passione tra bandiere ciarlatane. Un povero impazzito. Il tuo sguardo incredulo. al.ga. [2007]

/ No comments

Rush pour Nicola et Chloe

Cos’era? Una mattina a marsiglia. Le sue foglie. Uno squarcio di passione tra bandiere ciarlatane. Un povero impazzito. Il tuo sguardo incredulo. al.ga. [2007]

/ No comments

Film condizione

[2008] di Alessandro Gagliardo

/ No comments

Film condizione

[2008] di Alessandro Gagliardo

/ No comments

la linea persa di addis abeba

[2008, manipolato e creato da Alessandro Gagliardo e Giuseppe Spina]Il discorso di Thomas Sankara all’OUA 29 luglio 1987] 

/ No comments

la linea persa di addis abeba

[2008, manipolato e creato da Alessandro Gagliardo e Giuseppe Spina]Il discorso di Thomas Sankara all’OUA 29 luglio 1987] 

/ No comments

Visita ai miei genitori

[2009]Manipolare per ricordare, riprendere, impastare, incollare, giocare e fischiare. 

/ No comments

Visita ai miei genitori

[2009]Manipolare per ricordare, riprendere, impastare, incollare, giocare e fischiare. 

/ No comments

Ouga! (Hommage a l’homme du 4 aout)

[2008]Un estratto da Meme Pere Meme Mere (un film de voyage). Suoni e parole viaggiano attraverso i resti e le evoluzioni del pensiero di Thomas Sankara mentre le immagini mutano in risposta al caos urbano, percettivo, esistenziale, di una capitale

/ No comments

Ouga! (Hommage a l’homme du 4 aout)

[2008]Un estratto da Meme Pere Meme Mere (un film de voyage). Suoni e parole viaggiano attraverso i resti e le evoluzioni del pensiero di Thomas Sankara mentre le immagini mutano in risposta al caos urbano, percettivo, esistenziale, di una capitale

/ No comments

Logos and Chorus

↑ ACCADEMIA┃IMG [1 drawed_frame] logos and chorus reso che sia ogni segno comune/ tutto è compreso spettro che sia ampio per quanto immutabile tiene. Verbo sorretto, tenuto e cantato rùpia rùpia rupīe eco resta all’eretico quest’ultima storia.

/ No comments

Logos and Chorus

↑ ACCADEMIA┃IMG [1 drawed_frame] logos and chorus reso che sia ogni segno comune/ tutto è compreso spettro che sia ampio per quanto immutabile tiene. Verbo sorretto, tenuto e cantato rùpia rùpia rupīe eco resta all’eretico quest’ultima storia.

/ No comments

Military Anarchism

stato che chiama. terrore: sissignore!   Military Anarchism si è rivelato tra il 2008 e il 2009, è catalogato tra gli “elementi” del ciclo un mito antropologico televisivo. pensato, discusso e montato da Alessandro Gagliardo e Maria Héléne Bertino

/ No comments

Military Anarchism

stato che chiama. terrore: sissignore!   Military Anarchism si è rivelato tra il 2008 e il 2009, è catalogato tra gli “elementi” del ciclo un mito antropologico televisivo. pensato, discusso e montato da Alessandro Gagliardo e Maria Héléne Bertino

/ No comments

Ritratto

Ritratto mi vedo riflesso, bambino. stagno d’infanzia un solo sguardo per tutto il davanti.

/ No comments

Ritratto

Ritratto mi vedo riflesso, bambino. stagno d’infanzia un solo sguardo per tutto il davanti.

/ No comments

Reference 3

Reference come dargli torto, conoscono ogni segreto.

/ No comments

Reference 3

Reference come dargli torto, conoscono ogni segreto.

/ No comments

Reference 2

panorama. – Reference 2 si è rivelato nell’aprile del 2009

/ No comments

Reference 2

panorama. – Reference 2 si è rivelato nell’aprile del 2009

/ No comments

Reference

Reference : [abolizione del dominio dell’universale astratto]

/ No comments

Reference

Reference : [abolizione del dominio dell’universale astratto]

/ No comments

Picture

ricordo lontano, gioco, madre, compagno. questo stare nel tempo.  – Picture si è rivelato tra il 2008 e il 2009.

/ No comments

Picture

ricordo lontano, gioco, madre, compagno. questo stare nel tempo.  – Picture si è rivelato tra il 2008 e il 2009.

/ No comments

Export (in morte del documentario)

Nel prendere confidenza con il materiale, viene fuori questa forma e qualche appunto. Un approccio, tra i diversi, per il progetto “Badou, l’homme propose dieu dispose”, giunto alle dinamiche e reticolari convulsioni della morte del documentario.

/ No comments

Export (in morte del documentario)

Nel prendere confidenza con il materiale, viene fuori questa forma e qualche appunto. Un approccio, tra i diversi, per il progetto “Badou, l’homme propose dieu dispose”, giunto alle dinamiche e reticolari convulsioni della morte del documentario.

/ No comments

Franco Brocani

  http://www.malastradafilm.com/audio/Franco_Brocani_Storie_su_Schifanosaurus_rex.mp3 Credo che fosse mattino, adesso non ricordo esattamente,  sempre al Festival di Sulmona del 2008, Franco Brocani racconta degli aneddoti sul suo film e sulla sua amicizia con Mario  Schifano.  

/ No comments

Franco Brocani

  http://www.malastradafilm.com/audio/Franco_Brocani_Storie_su_Schifanosaurus_rex.mp3 Credo che fosse mattino, adesso non ricordo esattamente,  sempre al Festival di Sulmona del 2008, Franco Brocani racconta degli aneddoti sul suo film e sulla sua amicizia con Mario  Schifano.  

/ No comments

Adriano Aprà e Roberto Silvestri

Novembre 2008, in un bar di Sulmona durante il festival.Una conversazione, uno scambio, due o più bicchieri. [foto mara h. b.]

/ One Comment

Adriano Aprà e Roberto Silvestri

Novembre 2008, in un bar di Sulmona durante il festival.Una conversazione, uno scambio, due o più bicchieri. [foto mara h. b.]

/ One Comment

The Floor of the World // Janie Geiser

JANIE GEISER; is an internationally recognized visual/performance artist and experimental filmmaker, whose work is known for its investigation of the emotional power of inanimate objects, its sense of ambiguity, and its strength of design.  One of the pioneers in the

/ No comments

The Floor of the World // Janie Geiser

JANIE GEISER; is an internationally recognized visual/performance artist and experimental filmmaker, whose work is known for its investigation of the emotional power of inanimate objects, its sense of ambiguity, and its strength of design.  One of the pioneers in the

/ No comments

An Ambiguous Funeral – Anonymous

  This film is based on a decomposed footage entitled “the president of the hospital’s funeral” which was made by anonymous cineaste in Kyoto, 1937. [film trovato a seguito di un peregrinare sul web alla ricerca di forme]      

/ No comments

An Ambiguous Funeral – Anonymous

  This film is based on a decomposed footage entitled “the president of the hospital’s funeral” which was made by anonymous cineaste in Kyoto, 1937. [film trovato a seguito di un peregrinare sul web alla ricerca di forme]      

/ No comments